RICERCA SITO

Geroglifici è cosa? Geroglifici cinesi e giapponesi e il loro significato

Alcuni sistemi di scrittura hanno uno specialeil segno su cui si basano, un geroglifico. In alcune lingue, può denotare una sillaba o un suono, in altri - parole, concetti e morfemi. In quest'ultimo caso, il nome "ideogramma" è più comune.

L'immagine qui sotto mostra antichi geroglifici.

i geroglifici sono

Storia dei geroglifici

Nella traduzione dalla lingua greca il nome "geroglifico"significa "lettera sacra". Per la prima volta, i disegni di un piano del genere apparvero in Egitto ancor prima della nostra era. In primo luogo, i geroglifici denotavano lettere, cioè ideogrammi, poco dopo c'erano segni che indicavano parole e sillabe. Allo stesso tempo, è interessante notare che solo le lettere di consonanti erano rappresentate da segni. Il nome deriva dalla lingua greca, poiché furono i primi a vedere sulle pietre lettere incomprensibili a loro. A giudicare dalle cronache egizie e da alcuni miti, i geroglifici furono inventati dal dio Tot. Li formò per conservare per iscritto alcune delle conoscenze ottenute dagli Atlantidei.

È interessante che in Egitto, il punto di riferimentola scrittura appariva già completamente formata. Tutto ciò che gli scienziati e il governo hanno fatto è stato semplificarlo. Per molto tempo, i geroglifici e il loro significato erano incomprensibili per il popolo europeo. Solo nel 1822 Chapollon fu in grado di studiare pienamente i segni egizi sulla pietra di Rosetta e trovarne la decodifica.

Negli anni Cinquanta del XIX secolo, alcuni artisti,lavorando nello stile dell'espressionismo e del tashismo, furono profondamente coinvolti nell'Oriente. Grazie a questo, è stato creato un flusso connesso con il sistema di segni asiatico e la calligrafia. Oltre all'antico Egitto, i caratteri cinesi e giapponesi erano comuni.

Caratteri cinesi e il loro significato

Arte geroglifica

Grazie al pennello (il soggetto, che è abituale scriveresegni), è possibile decorare i geroglifici e dar loro una forma più elegante o formale. L'arte di possedere una bella scrittura è chiamata calligrafia. È comune in Giappone, Malesia, Corea del Sud e Corea del Nord, Cina e Vietnam. Gli abitanti di questi paesi come l'arte chiamavano affettuosamente "musica per gli occhi". Allo stesso tempo, vengono spesso organizzate mostre e concorsi dedicati alla bella scrittura.

Caratteri cinesi

Geroglifici - questo non è solo un sistema scritto di alcuni paesi, ma anche un modo per esprimersi.

Lettera ideografica

Scrittura ideografica al momentoè diffuso solo in Cina. Inizialmente, è nato per semplificare la scrittura, renderla più accurata. Ma in questo modo si nota un aspetto negativo: un tale sistema di scrittura non era connesso. Per questo motivo, ha gradualmente iniziato a lasciare la vita quotidiana delle persone. Ora la lettera ideografica caratterizza i caratteri cinesi. E il loro significato è molto simile all'antico. L'unica differenza è nel modo di scrivere.

Geroglifici giapponesi

Scrittura cinese

La scrittura cinese sta scrivendogeroglifici, che designano singole sillabe e parole, come già menzionato sopra. Fu formato nel II secolo aC. Al momento ci sono più di 50 mila personaggi, ma ne vengono usati solo 5.000. Nei tempi antichi, tale scrittura era usata non solo in Cina, ma anche in Giappone, Corea, Vietnam, con un enorme impatto sulla formazione delle loro culture. I geroglifici cinesi costituivano la base dei sistemi di segni nazionali. E fino ad ora sono ampiamente utilizzati.

antichi geroglifici

Origine dei caratteri cinesi

Lo sviluppo della scrittura cinese non è soloriflette su tutta la nazione, ma ha anche avuto un enorme impatto sull'arte mondiale. Nel 16 ° secolo sono stati formati geroglifici. A quel tempo la gente scriveva sulle ossa e sui gusci delle tartarughe. Grazie agli scavi di archeologi e resti ben conservati, è diventato più facile per gli scienziati smontare l'antica lettera. È stato trovato più di 3 mila caratteri, ma i commenti sono stati dati solo circa 1 000. La forma moderna di questa scrittura è stata acquisita solo dopo la piena formazione del discorso orale. I caratteri cinesi sono un ideogramma che significa una parola o una sillaba.

 Geroglifici e il loro significato

Lettera giapponese

La scrittura del Giappone è basata su sillabico ecaratteri alfabetici. Circa 2 mila geroglifici sono stati presi in prestito dai cinesi per usare quelle parti di parole che non cambiano. Il resto è scritto usando un canale (alfabeto sillabico). È diviso in due versioni: katakana e hiragana. Il primo è usato per le parole che provengono da altre lingue, e il secondo è per il puro giapponese. Questa tecnica mi è sembrata più appropriata.

Di norma, i caratteri giapponesi sulla lettera vengono letti da sinistra a destra, nel caso di scrittura orizzontale. A volte c'è una direzione da cima a fondo, così come da destra a sinistra.

Origine dei caratteri giapponesi

La scrittura giapponese era formata da campioni,errori e semplificazione. Era difficile per le persone usare solo cinese nei documenti. Ora la formazione del linguaggio - una domanda che causa un dibattito costante. Alcuni scienziati lo attribuiscono ai tempi della conquista delle isole giapponesi e di altri - fino all'era di Yayoy. Dopo l'introduzione della scrittura cinese, il discorso orale della nazione ha subito un grande cambiamento.

Negli anni '90 del XIX secolo, il governo revisionòtutti i geroglifici che combinavano la combinazione di diversi tipi di scrittura contemporaneamente e consentivano l'utilizzo di solo 1800 pezzi, mentre in realtà ce n'erano molti di più. Ora, a causa dell'influenza delle culture americana e di altre culture occidentali, il discorso ufficiale è praticamente scomparso, il gergo diventa più significativo. A causa di ciò la differenza tra i dialetti è diminuita.

il significato dei geroglifici in russo

L'emergere del sistema di scrittura in Giappone

Quando il governo giapponese ha deciso di crearesistema linguistico, i primi geroglifici (questo è il suo strumento principale) sono stati presi dalla scrittura cinese. Questo evento fu dovuto al fatto che nei tempi antichi sulle isole giapponesi spesso vivevano i cinesi, che portavano varie cose, oggetti e libri. Non è noto come si svilupparono i geroglifici giapponesi all'epoca. Sfortunatamente, non ci sono quasi dati su questo.

Lo sviluppo del buddismo nel paese è fortemente influenzatola scrittura. Questa religione venne grazie all'ambasciata coreana, che arrivò nello stato e portò varie sculture e testi del Buddha. La prima volta dopo la piena introduzione della lettera cinese nella vita del Giappone, le persone usavano quando scrivevano parole straniere. Tuttavia, dopo alcuni anni è sorto un disagio, poiché la lingua madre della nazione era leggermente diversa ed era più semplice. I problemi sono stati creati anche scrivendo i loro nomi, dove sarebbero stati usati i caratteri cinesi. Questo a lungo ha preoccupato i giapponesi. Il problema era questo: nella lingua cinese, non c'erano parole e suoni che dovevano essere inclusi nel documento.

L'idea di rompere le parole giapponesi speciali sudiverse parti che hanno senso sono state completamente infruttuose. In questo caso, la lettura corretta doveva essere dimenticata. Se non ti distrai dal significato, allora queste parti della parola dovrebbero essere state assegnate, in modo che il lettore capisca che si tratta di parole il cui significato può essere trascurato. Questo problema esisteva abbastanza a lungo e doveva essere risolto, senza andare oltre i confini della scrittura cinese.

Alla fine alcuni scienziati hanno iniziato a inventaresegni speciali, con l'aiuto di cui sarebbe possibile leggere il testo scritto in cinese in giapponese. La calligrafia implicava che ogni geroglifico dovesse essere posto in un quadrato condizionale, in modo da non violare i confini dell'intera lettera. I giapponesi decisero di dividerlo in più parti, ognuna delle quali svolgeva il suo ruolo funzionale. Fu da quel momento che i geroglifici (cinesi) e il loro significato per il Giappone iniziarono lentamente a scomparire nel dimenticatoio.

personaggi della scrittura giapponese

Kukai è una persona che (se credi nella leggenda)creato hiragana (la prima scrittura giapponese). A causa dello sviluppo nella sfera dei geroglifici, furono creati speciali sistemi di scrittura basati sulla fonetica. Un po 'più tardi, semplificando la forma dei geroglifici, apparve il katakana, che divenne saldamente in uso.

Il Giappone ha preso in prestito già in quel momentoscrittura ordinata in Cina a causa del loro vicinato territoriale. Ma sviluppando e cambiando i simboli dei segni per se stessi, la gente ha iniziato a escogitare i primi geroglifici giapponesi. I giapponesi non potevano usare la lettera cinese nella sua forma originale, se non altro perché non vi era alcun cambiamento di parole. Questo sviluppo della lingua non si è fermato. Quando la nazione ha familiarizzato con altri sistemi (basati sui geroglifici), prendendo i loro elementi di scrittura, ha reso il suo linguaggio più unico.

Comunicazione dei geroglifici con la lingua russa

Ora molto popolare tatuaggio in forma di giapponese eSegni cinesi Ecco perché è necessario conoscere il significato dei geroglifici in russo, prima di introdurli nel tuo corpo. È meglio usare quelli che significano "benessere", "felicità", "amore" e così via. Prima di visitare un tatuatore, è meglio controllare il significato in diverse fonti contemporaneamente.

Una parodia è anche popolare nei paesi di lingua russasu personaggi asiatici. I geroglifici russi non esistono ufficialmente, ma appaiono solo sulle pagine dei social network. Sono creati grazie all'enorme immaginazione degli utenti di Internet. Fondamentalmente, questi segni non portano uno speciale carico semantico ed esistono solo per l'intrattenimento. Ha anche inventato giochi basati sull'indovinare quale parola è criptata in questo o quel personaggio.

  • valutazione:



  • Aggiungi un commento